Emergono alcuni importanti dettagli in queste ore per quanto riguarda lo sbarco definitivo della fibra in Sicilia, nell’ambito di un progetto che da tempo sta facendo parlare molto di sé. Si tratta di una svolta relativa al bando che prevede la realizzazione di questo progetto in ben 142 comuni, almeno stando alle notizie che sono trapelate in merito proprio nelle ultime ore.

Questo quanto trapelato nel corso delle ultime ore con il comunicato ufficiale da parte dell’operatore per quanto riguarda la fibra in Sicilia, in attesa che si abbiano ulteriori riscontri direttamente sul campo:

“Il programma di posa della fibra ottica ha coinvolto 142 comuni siciliani, di cui 60 già indicati dal Ministero dello Sviluppo Economico e da Infratel nel Bando di gara e 82 aggiunti a seguito di proposta TIM. Grazie alla posa da parte di TIM di circa 5mila chilometri di fibra ottica, sono state cablate oltre 1.400.000 unità immobiliari, per un bacino di circa 2.300.000 abitanti, con collegamenti fino a 200 Mbps, e oltre 1.600 edifici pubblici, tutti abilitati con connessioni fino a 1000 Mbps (1 Giga)”.

Insomma, questo step necessario per portare la fibra in Sicilia rappresenta senza ombra di dubbio un passo cruciale affinché la questione possa essere estesa ad un numero di famiglie sempre più elevato.

L'articolo Fibra in Sicilia grazie a Tim, le novità del 19 ottobre sembra essere il primo su Geekissimo.