La tecnologia continua a fare passi da gigante e Motobot con lei: dopo il cuore creato artificialmente è il robot apprendista motociclista che ci regala soddisfazioni. Nel video che vedete in apertura infatti guida una Yamaha YZF-R1M per cercare di battere nientepopodimeno che Valentino Rossi in una gara al tempo migliore. Inutile dirvi che a vincere è stato ovviamente l'italianissimo campione ma non senza che il team di sviluppo di Motobot tornasse a casa soddisfatto.