Uno degli aspetti più interessanti e chiacchierati del nuovo iPhone X è la totale assenza del tasto Home, sostituito da alcune combinazioni di gesture.

Tale implementazione si rivela vincente, infatti nell’uso quotidiano, i vari stipe rendono la vita più semplice ed intuitiva alle quali ci si abitua quasi istantaneamente.

Non è un segreto che il brand Cinese Xiaomi usi come punto di riferimento proprio Apple per personalizzare la sua interfaccia grafica basata su Android, dove introdurrà questa tipologia di gesture nel prossimo aggiornamento della MIUI 9.

Purtroppo, questa piccola chicca sarà disponibile solo per i possessori di Redmi 5 e 5 Plus, Mi MIX e Mi MIX 2.

 La nuova funzionalità è riservata ai dispositivi che dispongono di un display full screen in 18:9. In questo modo non ci sarà bisogno di ricorrere alla antiestetica barra di navigazione, lasciando intatta la “bellezza” dello schermo, che sarà utilizzabile nella sua interezza.

Le nuove gesture, in arrivo con il nuovo aggiornamento della MIUI 9 in versione Global, sembrano abbastanza intuitive. Con uno swipe verso l’alto (dalla parte inferiore del display fino al centro) si ritornerà nella schermata principale; lo swipe verso l’alto (fermandosi per un secondo) aprirà il menù delle app in esecuzione. Infine, uno swipe dal lato sinistro (o destro) del display verso il centro dello stesso permetterà di simulare il tasto Back.

 

L’aggiornamento è già pronto per il rilascio, ed in questi giorni parte il roll-out per tutti i dispositivi XiaoMi compatibili con la MIUI 9, e come già detto Redmi 5 e 5 Plus, Mi MIX e Mi MIX 2 beneficeranno dell’introduzione delle nuove Gesture.